Marcella Fanzaga

Marcella Fanzaga
In realtà siamo parte di un ologramma cosmico dove Tutto è Uno (David Bohm)

Wednesday, September 4, 2019


Bimbinforma® – Muoversi per crescere
Incontri personalizzati di accompagnamento alla crescita ed educazione al movimento in età evolutiva
  
Psicomotricità Integrata e Body-Mind Centering® 
per bebè da 0 a 24 mesi e
per bimbi/e con bisogni speciali e i loro genitori




“Il periodo fra la vita intrauterina fino a circa i primi 12 mesi è straordinariamente formativo per gli esseri umani. I nostri schemi senso-motori di base ed i riflessi emergono in utero, sono presenti alla nascita, e si sviluppano ed integrano durante il primo anno di vita.
E’ durante questo periodo di vita che poniamo le fondamenta per le nostre abilità motorie, percettive, cognitive e di regolazione emotiva, e passiamo attraverso le tappe che segnano il nostro sviluppo.
Le prime esperienze di movimento e tocco hanno una importante influenza sullo sviluppo successivo del bambino.
Attraverso di esse il bambino apprende e percepisce se stesso ed il mondo, e su di esse si fonda l’apprendimento e l’integrazione di processi motori e funzioni neurologiche, cognitive e affettive più complesse.
Il sistema nervoso influenza lo sviluppo motorio e il movimento, a sua volta, agisce sullo sviluppo neurologico del bambino.
 


Queste prime esperienze sono molto importanti per il benessere fisico ed emotivo del bambino, per l’acquisizione di un senso di agio e fiducia, per l’emergere della curiosità e della gioia di esplorare, per la capacità di relazione con se stesso e gli altri (bonding), per lo sviluppo di abilità di problem-solving, per l’organizzazione neuro-motoria, per un armonioso sviluppo della personalità.


 

Con i bimbi più grandi e con gli adulti riattraversare, e a volte fare per la prima volta, queste esperienze facilita processi di integrazione psicofisica ed emotiva, processi di autoregolazione, di orientamento spaziale e di equilibrio; permette di rientrare in contatto profondo con se stessi e con le proprie risorse creative, liberando energie per nuovi apprendimenti e per l’espressione di sé; favorisce un processo si riorganizzazione degli schemi percettivi così da riuscire a muoversi nel mondo con maggiore sicurezza e integrità e stabilire relazioni basate sulla reciprocità e la cura e sulla capacità di comunicare e accogliere fragilità e bisogni.” (Marcella Fanzaga)

Durante questi incontri individuali e personalizzati il bambino verrà stimolato, attraverso il gioco percettivo e motorio ed attraverso il tocco, ad esplorare tutte le sue potenzialità di movimento e sensoriali al fine di facilitare la piena espressione del suo sviluppo e l’integrazione dello schema corporeo. 

Verrà facilitata la modulazione del tono, la maturazione dei sensi, la relazione tra le parti del corpo e l'integrazione dei riflessi e delle risposte di equilibrio, che sottendono e guidano lo sviluppo degli schemi neurologici di base dalla relazione (bonding) pancia pancia e pelle pelle con il genitore e nell'abbandono alla gravità (yield), fino alla posizione eretta e al camminare nella curiosità e nel protendersi verso lo spazio e l'esplorazione del mondo (reach). 

I genitori verranno coinvolti in questo gioco e apprenderanno nuove modalità di entrare in relazione attiva con il loro bambino, nell'ascolto delle proprie sensazioni ed emozioni, nell'accoglienza, nel comfort e nel dialogo tonico, per supportarlo nel suo percorso di crescita fisica, psichica, cognitiva ed emotiva, nel rispetto della sua individualità e dei suoi tempi.

Perché richiedere un incontro di Psicomotricità Integrata e Body-Mind Centering® personalizzato?

  • se si desidera porsi in ascolto e comprendere i bisogni che il proprio bambino manifesta
  • se si desidera comprendere pienamente il linguaggio e le modalità comunicative del proprio bambino e ciò che lo interessa
  • se si desidera acquisire strumenti pratici e teorici per supportare il percorso di crescita psicomotoria del proprio bambino fornendo stimoli adeguati e aiutandolo a fare da sè
  • se si desidera fare pratica di diverse modalità di toccare, tenere e portare il proprio bambino, eventualmente anche utilizzando la fascia
  • se vi sono aspetti legati alla relazione di cura che suscitano curiosità, domande o ansia
  • se si percepiscono difficoltà nell’incontrare ed essere in relazione con il proprio bambino (magari a seguito di un parto difficile o traumatico)
  • se il proprio bambino manifesta difficoltà nell’addormentarsi e nell’alimentarsi
  • se il proprio bambino manifesta difficoltà motorie e di esplorazione dello spazio o al contrario precocemente desidera mettersi in piedi senza aver strisciato o gattonato
  • se il proprio bambino manifesta uno sviluppo motorio prevalentemente asimmetrico o comunque disomogeneo
  • se si ha la sensazione che il proprio bambino non abbia integrato alcune parti del corpo mostrando un movimento disorganizzato
  • se il proprio bambino presenta ipertono o ipotono
  • se si ha necessità di un momento per sé, per veder riconosciute e riconoscere le proprie risorse e competenze come genitore
  • se si desidera prendersi un tempo per osservare e comprendere il percorso di crescita del proprio bambino con un professionista accogliente e in assenza di giudizio
  • se si è in attesa di essere presi in carico dal servizio sanitario nazionale

Durata di un incontro?
60 minuti. 


Dove? 
In studio o a domicilio. 

Quando? 
Orari da concordare.

CONTATTO: Marcella Fanzaga 

tel. 3495763325 – email. marcella.fanzaga@tiscali.it


Marcella Fanzaga 
Practitioner  e Certified Teacher Body-Mind Centering® - terapista occupazionale - danzaterapeuta - psicomotricista - danz'autrice - insegnante - coreografa - performer indipendente - educatrice del movimento somatico (SME) e del movimento in età evolutiva (IDME) Body-Mind Centering®.

Laureata al SNDO (School for New Dance Development) di Amsterdam integra nel suo lavoro danza contemporanea tecnica release - floor work - danza butoh - movimento somatico Body-Mind Centering®, proponendo percorsi esperienziali e pratiche di movimento a supporto delle professioni artistiche, educative e di cura.

È membro professionista della BMCA ed è iscritta all'albo dei Terapisti Occupazionali.




No comments: